Epatite C: definiti i nuovi criteri di trattamento

Sono stati formulati dei nuovi criteri per il trattamento dei soggetti affetti da Epatite C.
I criteri sono stati allargati alla luce dei più bassi costi del trattamento.
Come si può vedere dalla loro lettura è fondamentale che il paziente venga valutato anche con il Fibroscan.
Il Fibroscan è un apparecchio molto simile ad un ecografo, che attraverso una sonda, poggiata sulla parete toracica, tra gli spazi intercostali, invia al fegato delle onde elastiche. La velocità di propagazione di queste onde attraverso il tessuto epatico viene elaborata da un calcolatore, che fornisce in tempo reale una stima quantitativa dell’elasticità/rigidità del fegato. L’esame è indolore, dura circa 5-10 minuti.
Al link troverete notizie sulla rete per la cura della HCV in Sicilia http://www.registrohcvsicilia.it/, è un progetto telematico per migliorare la gestione e il trattamento dell’epatite cronica e della cirrosi da virus C in Sicilia.
Al seguente link l’articolo pubblicato sul sito dell’AIFA con i sopracitati nuovi criteri AIFA: Epatite c definiti i nuovi criteri di trattamento

Il segretario FIMMG Sicilia
Luigi Galvano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *