SCHEDE DI MONITORAGGIO NOTE 1 E 48: LA FIMMG SICILIA ENTRA IN STATO DI AGITAZIONE

SCHEDE DI MONITORAGGIO NOTE 1 E 48: La FIMMG SICILIA ENTRA IN STATO DI AGITAZIONE

A Tutti i MMG,
Cari Colleghi, sulla Gazzetta Ufficiale di oggi 11-08-2017 è stato pubblicato il decreto “Schede di monitoraggio per la prescrizione dei medicinali soggetti alle note AIFA 1 e 48”.
Non si condivide sotto diversi profili tale decreto con le relative schede di monitoraggio e metteremo in atto tutte le azioni sindacali, politiche e legali perché tale decreto sia ritirato.
L’onere che tale decreto comporta per i MMG non è compatibile con l’attività degli stessi, inoltre anche nella tempistica tale decreto è inopportuno, considerando che la Giunta Regionale soltanto un mese fa, ha abbassato il prezzo di riferimento della classe dei PPI e che le case farmaceutiche interessate non lo hanno adeguato al minimo, prova ne sia che anche gli esenti ticket per reddito e per invalidità debbono pagare la differenza.
Non si capisce pertanto come mai senza vedere gli effetti del recentissimo succitato decreto sul prezzo di riferimento della categoria PPI si è provveduto ad emetterne un altro che si accavalla e si affastella con il primo.
Il decreto avrebbe effetto immediato, cosa abitualmente inusuale, e determinerebbe nei primi 30 giorni lavorativi per un medico che ha 1100 assistiti (media regionale) l’onere di compilazione di circa 500 schede che moltiplicato per 10 minuti a scheda fa circa 85 ore lavorative che significa quasi 3 ore al giorno in più e per giunta in questo periodo feriale.
Stante cos’ le cose Il Consiglio direttivo regionale della FIMMG convocatosi per le vie brevi telematiche ha proclamato lo stato di agitazione della categoria.
Vi terremo informati.
Saluti
Il Segretario Generale regionale
Luigi Galvano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *