14° Congresso Regionale dei “Dialoghi di Palermo Medica”

Tutti i colleghi sono invitati al 14° Congresso Regionale dei “Dialoghi di Palermo Medica” che si terrà a Palermo il 16 e 17 marzo 2019 presso il Mondello Palace Hotel

Il programma del congresso è disponibile al seguente link: Brochure PROGRAMMA 14 Congr Dialoghi 2019 web

Per iscrizioni compilare ed inviare il modulo di iscrizione, scaricabile al seguente link Scheda anagrafica partecipante, alla Segreteria Fimmg Palermo al seguente indirizzo email,  fimmgpa@tiscali.it, oppure alla segreteria del provider Maya Idee Sud alla email mayaideesud@libero.it 

Razionale del Congresso

Garantire il diritto alla salute, così come sancito dall’art. 32 della Costituzione della Repubblica Italiana che così recita “la Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse delle collettività e assicura cure gratuite agli indigenti”, è la sfida maggiore per il nostro SSN in un momento storico in cui aumentano i bisogni di una popolazione che invecchia sempre di più, aumentano i costi delle nuove terapie, si utilizzano costose tecnologie e nel contempo si riducono le risorse.
In tale difficile scenario acquista sempre maggiore importanza la figura e il ruolo del MMG, vero punto di riferimento e coordinatore di tutti gli interventi sanitari;
Diventa quindi indispensabile che egli, con la presa in carico dei pazienti, acquisisca la capacità di gestire con sempre maggiore competenza ed appropriatezza la multicronicità nelle diverse fasi diagnostico terapeutiche.
La capillarità dell’assistenza e i frequenti contatti che il MMG ha con i suoi Assistiti , sono anche presupposto essenziale per migliorare i concetti di accettazione e aderenza alle terapie e quindi contribuire alla sostenibilità del Sistema..
L’introduzione di molti farmaci innovativi, considerati di pertinenza specialistica e non ancora prescrivibili, In Italia, da parte del MMG, ha reso, tuttavia, più complesso questo compito. Nasce quindi l’esigenza per il MMG di acquisire nuove conoscenze, per il ruolo centrale che egli deve avere sia nella prescrizione diretta che nella gestione della terapia anche sotto il profilo della sorveglianza farmacologica.
Inoltre il MMG sarà al centro, come previsto dal nuovo ACN, del modello organizzativo necessario a garantire l’erogazione e la piena fruibilità delle vaccinazioni inserite nel calendario vaccinale che nell’ambito degli AAIIRR, prevedono una partecipazione dei medici di medicina generale nella vaccinazione e nelle relative attività collegate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *